IL MITO DI TANGUN WANGGEOM

Tangun è una divinità coreana, Tangun significa “Alto Sacerdote” e Wanggeom significa “Re” ed è considerato il fondatore del regno coreano Choson. L’anno ufficiale della sua fondazione di questo regno è il 2333 a.C.

La sua storia è narrata nel Samguk yusa, dal monaco buddhista Iryon. Questo testo è stato scritto durante l’invasione mongola in Corea e riporta al suo interno la storia dei 3 regni coreani: Koguryeo, Paekche e Silla, includendo Kaya, ovvero una confederazione giapponese (conosciuta anche con il nome nipponico di Mimana), che si trovava sulla penisola coreana.

Il figlio di Hwanin (divinità del Cielo), Hwanung, voleva vivere tra gli uomini. Hwanin acconsentì alla sua richiesta e diede al figlio i tre tesori celesti (uno specchio, una spada e un magatama) e 3000 uomini su cui comandare.

I magatama sono perle curve di vari materiali (giada, agata, quarzo).

Hwanung discese sulla Terra, sotto un albero di sandalo, sulla vetta del monte Taebaek e nominò quel luogo Sinsi (“la città di Dio”). Insegnò ai suoi seguaci l’arte dell’agricoltura e dell’allevamento, la medicina e le leggi.

Proprio in quei giorni, incontrò un’orsa e una tigre. I due animali avevano il desiderio di diventare esseri umani. Hwanung acconsentì alla loro richiesta, solo se sarebbero riusciti a superare una prova, ovvero passare 21 giorni con un mazzo di artemisia e 20 spicchi di aglio, all’interno di una grotta. Passati i 21 giorni, solo l’orsa riuscì a superare la prova. Quest’ultima però, una volta trasformata in un essere umano, aveva un altro desiderio. Avere un figlio. La donna-orso sposò Hwanung e dalla loro unione nacque TANGUN.

Tangun, una volta adulto, giunto a Pyongyang, assegnò al suo regno il nome di Choson. Spostò la sua capitale ad Asadal, sul monte Taebaek e lì governò per 1500 anni. Finchè, il re della dinastia cinese Wu di Zhou, una volta salito al potere, investì Kija del titolo di re di Choson.

Kija era un discendente della dinastia cinese Shang. Quando i Zhou spodestarono il potere degli Shang nel 1122a.C, Kija si rifiutò di servire in nuovo sovrano di Zhou, scappa a sud verso la Corea e diventa sovrano di Choson.

Tangun fu costretto a spostarsi altrove, per poi tornare segretamente ad Asadal dove verrà investito finalmente del titolo di divinità all’età di 1908 anni.

CARATTERISTICHE SUL MITO DI TANGUN

-il carattere tan significa altare di sandalo

l’orso: animale sacro in Corea

la tigre: animale del folklore coreano

TAEJONGGYO : È la religione che professa il culto di Tangun.

MAUSOLEO DI TANGUN

Il Mausoleo di Tangun è un complesso sepolcrale di forma piramidale, situato sul pendio del monte Taebaek, nei pressi di Pyongyang (Corea del Nord).

Secondo Kim Il Sung, ex-leader della Corea del Nord, ha instituito che Tangun non era solo una leggenda, ma una persona realmente esistita.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...